Verdure in crosta di pane

verdure-in-crosta-di-pane

Ingredienti per 4-6 persone:

350 g di farina 0

210 ml di acqua tiepida

4 g di lievito di birra secco

5 g di zucchero

5 g di burro

150 g di olive taggiasche denocciolate

1 peperone rosso

1 piccola melanzana

1 zucchina

2 patate

mezza cipolla tritata

1 spicchio di aglio

2 cucchiai di paté di olive nere

1 mozzarella

olio di oliva q.b.

sale q.b.

 

Preparate l’impasto del pane: in una ciotola setacciate la farina assieme al lievito di birra secco e allo zucchero, unite l’acqua tiepida, 5 g di sale, il burro e per ultime anche le olive denocciolate .

Impastate il tutto, ottenendo un panetto di pasta liscia, morbida ed elastica.

Trasferite l’impasto ottenuto in una ciotola leggermente unta di olio, copritelo con la pellicola trasparente, trasferitelo in un luogo tiepido e lasciatelo lievitare per circa due ore.

Mentre il pane lievita, occupatevi delle verdure: lavatele bene, poi tagliate il peperone a metà, privatelo dei semini e dei filamenti bianchi interni, quindi riducetelo a dadini; tagliate la melanzana e la zucchina a dadini, poi pelate le patate e tagliate anche queste a cubetti. Possibilmente tutto della stessa misura per poi cuocere uniformemente.

Mettete una padella capiente  sul fuoco basso e fate rosolare assieme a un filo di olio di oliva, lo spicchio di aglio sbucciato e la cipolla tritata, poi dopo qualche minuto unite le patate.

Lasciate rosolare le patate per 5 minuti a fuoco vivace, quindi unite il peperone, lasciate rosolare il tutto per altri 5 minuti, poi unite la zucchina e la melanzana, lasciando cuocere le verdure per altri 15 minuti a fuoco basso mescolando di tanto in tanto.

Terminata la cottura, aggiustate le verdure di sale, unite il paté di olive e lasciate intiepidire leggermente il composto.

Trascorse le due ore di lievitazione, riprendete il panetto di pasta e stendetelo sul piano di lavoro infarinato aiutandovi con un mattarello, fino ad ottenere un rettangolo di pasta spesso circa 5-7 millimetri e delle dimensioni di circa 20X30 centimetri.

Cospargete il rettangolo di pasta con le verdure cotte e una mozzarella tagliata a cubetti. Arrotolate la pasta su se stessa, in questo modo chiuderete al suo interno le verdure, ottenendo un salsiccione ripieno.

Trasferite il salsiccione su di una placca foderata di carta da forno e lasciatelo lievitare ancora per un’oretta, dopodichè trasferitelo in forno statico caldo a 200 °.

Lasciate cuocere il pane in forno statico caldo a 200 °C per circa 40-45 minuti, o comunque fin quando sarà ben cotto e dorato in superficie.

Una volta cotto, lasciatelo raffreddare completamente prima di servirlo.